Instantology

Fashion / Design / Performance A Pitti Uomo 84 i migliori marchi della moda maschile coreana
 
Come e quando si è avvicinato al mondo della moda?
Nel 2002, mentre studiavo all’università, ho fatto un tirocinio e da allora ho lavorato come stilista per diversi marchi. Poi, nel 2008, ho lanciato INSTANTOLOGY. 
 
Cosa pensa della moda italiana?
Credo sia la più rappresentativa nel mercato dell’abbigliamento maschile. Penso che presenti un buon equilibrio fra l’aspetto pratico e quello artigianale. 
 
Qual è la filosofia del marchio? 
Pensare di realizzare abiti da custodire, non da consumare. Questa è la filosofia di Instantology. 
 
3 parole per definire lo stile del marchio
Urbano, sartoriale, maschile 
 
Qual è il capo più rappresentativo e perché? 
Il blazer. È il capo più significativo perché consente di creare vari stili indipendentemente dalle mode e non può mancare in un guardaroba maschile. È il capo che rappresenta meglio la filosofia del marchio.   
 
Social