20 nov 2014

Design Teaser: Maki Sunglasses

Fashion / Design By Stefano Guerrini
 

Il marchio Maki Sunglasses nasce nel 2012 a Brescia da un’idea di tre giovani
, il ventisettenne Alessandro Roda e Mauro Inserrato e Jonathan Facchi, entrambi di 26 anni. La spinta arriva dal desiderio di creare qualcosa di nuovo, di diverso dal solito, partendo dalla passione comune per gli occhiali.

Nasce così una collezione interamente made in Italy, dalle montature all’intero packaging, che è ora in Italia in punti vendita di prestigio come Excelsior a Milano, Roma e Verona e Folli Follie, sempre a Verona, mentre nel mondo è presente in città come Ibiza, Formentera e Valencia. I tre fondatori di Maki hanno le idee chiare e qualità e resistenza, oltre che una chiara attenzione all’originalità delle proposte, caratterizza questi occhiali che in pochissimo tempo sono diventati dei veri must-have, anche grazie alla presenza del brand prima a Pitti e poi a Super. E proprio in occasione dell’ultima edizione di Super abbiamo incontrato Alessandro, Mauro e Jonathan per farci raccontare meglio il loro progetto.
 


Come siete arrivati ad una linea vostra?
Avevamo tanta voglia di fare qualcosa di nuovo e una sera, dopo una festa, abbiamo trovato nell'occhiale da sole il prodotto perfetto per metterci alla prova. Credendo nelle nostre capacità ed esperienze personali trasmettiamo la nostra filosofia, con la sicurezza di trovare persone con altrettanta voglia di idee nuove.

Caratteristiche che contraddistinguono le vostre creazioni?
La ricerca nelle forme e nei materiali, il carattere made in italy, la cura nei dettagli.

 
I momenti più soddisfacenti legati al vostro lavoro sino ad ora?
Scoprire che ci sono moltissime persone alle quali piacciono le nostre idee e le nostre creazioni. Anche nei canali social il prodotto è molto condiviso e anche le riviste sembrano gradire molto.
 
Ci parlate della collezione per la p/e 2015?
In questa collezione ci siamo focalizzati sul colore e sulle combinazioni con le lenti specchiate per cercare di dare sfogo alla fantasia e soddisfare i gusti di tutti.
 
Da cosa arrivano gli input ispirativi, quali le icone di riferimento e a chi pensate quando create?
Le ispirazioni possono arrivare da qualsiasi campo: automobili, sport estremi, lusso, stili di vita. In particolare per questo modello l'idea arriva dagli occhi del lemure, non a caso Maki in lingua creola significa Lemure. Poi ispirazione attinge dal mondo delle esplorazioni di vette innevate fino ad arrivare alle icone del passato, come James Dean sulla sua Porsche, per poi finire inevitabilmente contaminati dalle possibilità dell'utilizzo di nuovi materiali e tecniche di produzione.
 
I vostri clienti ideali?
Le persone che non hanno paura di osare e che preferiscono essere seguiti piuttosto di seguire.
 
Quanto sono importanti per voi fiere come il Super?
Sono lo strumento principale per trasmettere la nostra filosofia  al mondo della moda, incontrando clienti e persone del settore, ma sono anche utili per confrontarsi con gli altri espositori sull'andamento del mercato e sulle novità e magari avere la possibilità di creare collaborazioni proficue.

 

Social