06 gen 2014

Events IOWEYOU

Fashion By Federico Poletti
 
Giovane designer di origini indiane, Kavita Parmar lancia IOU (acronimo di I Owe You), Project nel 2011. Il brand, con sede a Madrid, guarda all’insegnamento e al sogno di Mahatma Gandhi di un paese libero ed economicamente autonomo. IOU punta a creare un team di tessitori indiani, artigiani europei e designer da tutto il mondo, uniti per una nuova moda, una moda etica. Abiti, gonne, camicie e sciarpe interamente handmade, senza sprechi di energia e utilizzando il madras. Capi originali e sempre diversi, caratterizzati da un codice che ne racconta il viaggio, dalla tessitura della stoffa in India, alla realizzazione dell'abito in Europa. 
iouproject.com
 
Descrivi il tuo approccio alla moda?
La moda per me è sempre stata un punto di vista molto personale, su noi stessi e il momento che stiamo vivendo. Si tratta di comunicare chi siamo e come ci sentiamo semplicemente indossando degli abiti. 
 
Che cosa è per te l’abbigliamento formale e quello casual? In quale di queste due categorie ti riconosci?
C'è stato un tempo in cui c'era una netta distinzione tra come ci vestiamo per un'occasione importante e come ci vestivamo per rilassarci e stare a proprio agio tra amici e familiari. Da anni c’è invece un cambiamento enorme oggi nel nostro modo di vivere e di interagire a causa di Internet e della rivoluzione tecnologica.
I confini fisici tra esterno e interno sono sfocati, si potrebbe avere un incontro molto formale seduti sul proprio divano con persone provenienti da tutto il mondo o partecipare a una festa sulla spiaggia dal vostro ufficio. Perciò le nostre linee di formale e casual sono sfocate. Penso che IOWEYOU esprima noi stessi, la nostra autenticità nel modo di vestire. I nostri vestiti sono progettati tenendo a mente sempre una calzata confortevole e moderna, ma mai fuori luogo in qualsiasi situazione.
 
Cos’è la sperimentazione per te?
Essere coraggiosi e provare cose nuove per esprimere se stessi. Non avere paura, ma essere sempre fedeli al nostro modo di essere.
 
E il tuo progetto per Pitti?
Questa è ufficialmente la prima fiera a cui partecipiamo per la distribuzione all'ingrosso in cui presenteremo il nostro Harris Tweed con la collezione Madras. Questa è la seconda comunità artigiana che abbiamo aggiunto alla piattaforma e siamo entusiasti.
 
Cos’ è Pitti Uomo per te e la possibilità di essere a Firenze?
Siamo molto entusiasti e grati a tutto il team di Pitti di far parte di questo incredibile progetto. IOWEYOU è un'idea dirompente di utilizzare la tecnologia e la trasparenza per dare la paternità alla comunità artigianale. Per mercificare la moda e per potenziare sia l'artigiano sia il consumatore. Non fare collezioni stagionali ma trovare fonti autentiche e storie da raccontare attraverso i vestiti che facciamo. E’ un nuovo modo di produrre e che vogliamo condividere con tutti spronando a un approccio diverso nei confronti della moda. Quindi per noi essere messi sotto i riflettori e scelti per l'intera comunità della moda è un sogno che si avvera. Speriamo che da Firenze possano scaturire numerose partnership e collaborazioni.
 
 

 ¨ITS BEEN AN EXCITING YEAR FOR THE IOU PROJECT¨

Winner of the 2012 Luxury Briefing Award for Innovation of the Year in London, Winner of 2012 SOURCE Awards by Ethical Fashion Forum London,  Winner of the Sustainable Luxury Award Latin America 2012 in Buenos Aires, part of the New York city NY Venture Fellows program, selected for the 2013 Unreasonable at Sea program. Invited to speak on sustainability, fashion and new emerging trends at the United Nations Leaders program in Torino Italy, Tedx Barcelona, Tedx Big Apple in New York, Tedx Navigli, Beyond Fashion Berlin, Pechacucha in Spain, Instituto Cervantes in New Delhi, Fonart in Mexico, Instituto Rio de Moda in Rio de Jainero, SxSW Eco in Austin USA, Paraty Eco Fashion Brazil and many more ¨
Besides having a lot more cooking in the pot for 2014......
 
Social