18 giu 2009

Events Proenza Schouler

Performance
 

PROENZA SCHOULER sono gli ospiti d’onore della quarta edizione di Pitti W_Woman Precollection, il salone-evento di Pitti Immagine dedicato alle collezioni donna in contemporanea a Pitti Uomo 76, a Firenze dal 16 al 19 giugno 2009. L’evento è un progetto della Fondazione Pitti Discovery.

“Siamo elettrizzati all’idea di essere stati invitati da Pitti Immagine a presentare il nostro stile a Firenze - dicono i Proenza Schouler. “Sarà il nostro primo evento fuori dagli Stati Uniti: sulla scia di questa novità, abbiamo scelto anche un modo nuovo di presentarci, uno stile che mettesse assieme elementi diversi, ma tutti costitutivi dell’identità Proenza Schouler, e che al tempo stesso portasse oltreoceano qualcosa di tipicamente americano.” (Jack McCollough e Lazaro Hernandez)

Label newyorkese creata dal duo Jack McCollough e Lazaro Hernandez, i Proenza Schouler saranno protagonisti di un evento raffinato e glamour la sera di giovedì 18 giugno 2009, in una location fiorentina d’eccezione, Villa La Petraia, durante il quale verrà presentato in anteprima internazionale lo stile per la donna primavera/estate 2010. È la prima volta in assoluto che i Proenza Schouler si presentano in Europa.

Tra i nomi più acclamati sulla scena internazionale e tra gli attori di punta della fashion week newyorkese, i due giovani designer sono noti per il loro stile che esplora i contrasti, coniugando poesia e pragmatismo, futuro e tradizione, arte e alta sartoria, il tutto all’interno di una visione assolutamente contemporanea. Tra gli elementi distintivi della poetica dei Proenza Schouler – il cui nome deriva dai cognomi materni dei due stilisti – un distillato di variegate influenze, con rimandi che vanno dall’arte americana degli anni ’60 al post-minimalismo, dal magistero stilistico di Richard Avedon e Irving Penn a quello di Dan Flavin e Donald Judd.

Sarà una performance che metterà in scena il lusso discreto e lo sperimentalismo creativo dello stile Proenza Schouler. Ma sarà anche un evento di grande rilievo per la città e per le manifestazioni di Pitti Immagine, che ancora una volta si confermano piattaforme d’eccezione designate dai migliori brand per il lancio di progetti a livello mondiale, e per gli eventi dei grandi nomi della moda contemporanea.

I Proenza Schouler realizzeranno l’evento in collaborazione con Art Production Fund
. Un progetto che vedrà la presentazione della loro collezione attraverso le performance site specific di un gruppo di artisti americani:Kalup Linzy, Haim Steinbach e The Voluptuous Horror of Karen Black. Questa speciale collaborazione tra gli stilisti e gli artisti evidenzia lo spirito creativo e sperimentale che è ormai diventato il tratto distintivo dei Proenza Schouler. 
 
ART PRODUCTION FUND
Art Production Fund  (APF)
 è un’organizzazione non-profit dedicata alla produzione di ambiziosi progetti d’arte pubblica, per raggiungere nuovi fruitori e aumentare l’impegno sociale attraverso l’arte contemporanea. I suoi progetti includono: SHOW, Vanessa Beecroft, Solomon R. Guggenheim Museum (1998); PLAN B, Rudolf Stingel (estate 2004), Grand Central's Vanderbilt Hall e The Walker Art Center; Prada Marfa, Elmgreen & Dragset, Valentine, TX, (2005, permanent); Greeting Card, Aaron Young, Park Avenue Armory, (2007); Electric Fountain, Noble & Webster, Rockefeller Plaza (2008); The Whitney Biennial, Park Avenue Armory (2008); Members Only, Kalup Linzy (2008); Scribble, Karl Haendel  (2009).  Co.fondatori: Yvonne Force Villareal e Doreen Remen; Direttore: Casey Fremont 

Social