04 dic 2014

Art and fashion talk Metamorfosi della luce

Fashion / Design By Fulvio Ravagnani
 


Ebbene si è stato proprio un fenomeno così astratto e impalpabile come la metamorfosi della luce a ispirare la nuova collezione di ALBERTO PREMI, giovanissimo shoes designer vincitore della scorsa edizione di Who is on next. Lo abbiamo incontrato mentre è al lavoro sulla nuova collezione e mentre sta preparando l’evento speciale per l’edizione di Pitti Uomo 87. Ecco cosa ci ha detto:


Come sta evolvendo il tuo brand dopo la vittoria a Who is on next?

La vittoria di “Who is on Next” è stata importante per me: il mio brand ha ottenuto molta visibilità, anche a livello internazionale, e ho potuto ampliare notevolmente la mia rete commerciale (tra i mie nuovi clienti: La Rinascente e L’Eclaireur di Parigi).


Come ti senti a ritornare a Pitti Uomo come ospite speciale e con un evento tutto tuo?

Sono emozionatissimo! Spero di colpire tutti i partecipanti, perché sto organizzando un evento inedito!


Parlaci di questo evento inedito, ci puoi svelare qualcosa?

Vi posso solo anticipare che si tratterà di una presentazione alternativa, una performance mai vista a Pitti, studiata per trasmettere il mood della mia nuova collezione.


E la collezione FW15/16 che presenterai? Su questa ci puoi dare qualche anticipazione?

Poiché il tema che mi ha ispirato è quello della metamorfosi della luce, ho voluto creare appositamente dei materiali in grado di interpretare questo processo, destrutturando, come sempre, le forme classiche, per adattarle al mondo dell’active wear, con una nuova grafica per il mio logo. 

Social