Project room Myownbooks By Emiliano Laszlo

Fashion / Music / Design / Graphics Life stories told in books – A personal journey through the libraries of c...
Abbiamo chiesto a Emiliano Laszlo – cofondatore di Studiopretzel - di scattare alcune foto alla sua biblioteca personale e di rispondere a qualche domanda sul tema del libro.
 
D: i tuoi libri preferiti?
EL: sicuramente Amore mio infinito di Aldo Nove, Meno di zero di B.E.Ellis, 
Estensione del dominio della lotta di M. Houellebecq e poi Tokyo blues di H. Murakami.

Qual è il primo libro che hai letto e amato? 
Il sentiero dei nidi di ragno di Calvino.
 
Ci sono dei libri che ti stanno in qualche modo ispirando? 
Vita segreta del signore di bushū di Jun'ichirō Tanizaki e I demoni guerrieri di Jun Ishikawa.

Sei favorevole ai libri digitali o sei ancora legato a quelli tradizionali?
Non ho niente contro i libri digitali, è semplicemente un naturale evolversi delle cose. La trova un'idea fantastica per i nomadi di oggi, persone che viaggiano, che amano circondarsi dell'essenziale. Certo che il fascino e l'odore di un libro di carta sono e restano necessari nello sviluppo di una persona.

By Fulvio Ravagnani
 
 

ENTER THE EXHIBITION